COME SCEGLIERE L'OROLOGIO GIUSTO PER LA VITA DA SPIAGGIA?

30.07.2019

Tanti di voi avranno scelto di trascorrere le loro vacanze estive al mare, o perché no, a contatto con l’oceano.
Un accessorio al quale bisogna prestare particolare attenzione durante la vita da spiaggia è l’orologio: sappiamo tutti che sono solo alcuni i modelli che si prestano a questo utilizzo, caratteristica che dipende dalla loro impermeabilità.

 

Fin qui crediamo non ci siano dubbi in nessuno dei nostri lettori, ma come si fa ad ottenere un orologio impermeabile e come si differenziano i diversi gradi di impermeabilità? Oggi sono diverse le tecniche utilizzate per rendere gli orologi resistenti all’acqua e, a seconda di quelle utilizzate, si distinguono i gradi di atmosfere (i metri di profondità di immersione che ogni singolo orologio può sostenere).
Fondamentale, in questo caso, è sottolineare che l’impermeabilità dichiarata dalla casa madre riguarda la parte meccanica: il cinturino non è compreso in questa classificazione.

 

Ma a quanto corrisponde un’atmosfera? La risposta ci arriva dalla storia: Evangelista Torricelli, costruendo il primo barometro, misurò la pressione atmosferica al livello del mare in un noto esperimento trovando che 1 atm è pari alla pressione esercitata da una colonna di mercurio alta 760 mm o torr. La stessa pressione, per essere esercitata da una colonna d'acqua, necessita di una altezza di circa 10,34 m, ricavabile dal rapporto 101 325 Pa/(9,8 m/s2 · 1000 kg/m3), dove 1000 kg/m3 rappresenta la densità dell'acqua.

 

Ma tornando ad informazioni più utili alla nostra vita da spiaggia, vediamo insieme come orientarsi tra le varie diciture che possiamo trovare nelle descrizioni dei nostri amati orologi.

 

•    3 ATM
Non può essere esercitata alcuna pressione d’acqua, questa tipologia di orologio può sopportare solo schizzi di lieve entità


•    5 ATM
Non adatto ad un utilizzo sotto la doccia (a causa dell’acqua calda) o al contatto con il mare, può essere utilizzato per il lavaggio delle mani, il lavaggio dell’auto o dei piatti e, in generale, per svolgere azioni che prevedono un contatto breve con l’acqua


•    10 ATM
In questo caso finalmente possiamo utilizzare il nostro orologio mentre facciamo la doccia o in occasione di una bella nuotata


•    20 ATM
Da questo parametro in poi avremo un orologio idoneo non solo al nuoto, ma anche alle immersioni

 

È quindi chiaro come non ci si possa immergere in acqua con qualsiasi orologio Water Resistant! Tante persone tendono a sottovalutare queste regole basilari, trovandosi poi con un orologio rovinato o non funzionante. Importantissimo è tenere ben in mente le specifiche riportate qui sopra, onde evitare inconvenienti che potrebbero alterare una piacevole vacanza.

 

Di seguito trovate una gallery con alcuni modelli Marea con resistenza dalle 10 ATM in su:

 

 

 

Share on Facebook
Please reload

Post in evidenza

SCEGLI DI FARE IL GIRO DEL MONDO, CON MAREA

29.05.2019

1/10
Please reload

Post recenti

21.06.2018

Please reload

Archivio
Please reload

Cerca per tag